Aziende Italiane: il primo portale dove promuovere la tua attività sul Web!

Perizia informatica forense

Professionalità e tecnologia sono elementi essenziali nell’approccio al mondo dell’informatica giuridica e del mondo giuridico complessivamente considerato.

Una perizia informatica forense è la redazione di un elaborato al quale si giunge a seguito dell’applicazione di tutte le regole e le conoscenze che rientrano tanto nel campo informatico quanto in quello giuridico, vediamo qualche consiglio della Web Agency di Parma yourDigitalWeb.

La perizia informatica forense, nello specifico, è una relazione tecnica riguardante uno specifico argomento e che contiene l’analisi e l’elaborazione di dati che sono contenuti in dispositivi elettronici di varia natura.

A seguito dell’esame di questi oggetti informatici si giunge alla considerazione degli elementi per costituirne, con un ragionamento giuridico, elementi di prova utili alla definizione del processo civile o penale.

È importante considerare la fondamentale utilità della perizia informatica forense in particolare nell’estrapolare i dati interessanti ai fini del giudizio ma ancora di più nel conservare i medesi dati e congelare la loro esistenza e fattualità al fine di poterli utilizzare in momenti successivi e nel corso di tutto il procedimento giudiziario.

Il risultato è di una perizia informatica forense creata grazie alla professionalità e alle  competenze specifiche del consulente tecnico che è in grado di svolgere le operazioni peritali garantendo tanto la riuscita dell’obiettivo materiale tanto la conservazione inalterata dei dati che a seguito dell’attività si sono ottenuti.

Gli ambiti

Michele Ferrazzano ha competenze che spaziano nel campo del diritto e si è trovato a redigere elaborati in diverse branche del diritto.  Ciò sta a significare che la perizia informatica forense può essere redatta in caso di:

  •  reato di falso, concorrenza sleale e falso in bilancio ricostruita su documenti elettronici;
  • violazione delle norme sul trattamento dei dati personali nell’ambito aziendale;
  • tutela giudiziaria delle banche dati aziendali.

Ma non solo, laperizia informatica forense è di grande utilità nei casi di:

  • reati di detenzione e divulgazione di materiale pedopornografico;
  • il nuovo reato chiamato “phishing”;
  • reati di terrorismo.

Affidarsi a un consulente tecnico preparato e competente e il punto di partenza per l’ottenimento di risultati non solo sul campo materiale ma altresì in ambito giuridico. Con un corretta e precisa perizia informatica forense è possibile sciogliere complessi dubbi al Magistrato incaricato di risolvere il processo e aiutare nella stesura degli atti difensivi l’Avvocato di parte.